Indagine Greenpeace: fondi UE ad allevamenti intensivi inquinanti

    0
    tutelare gli animali maiale

    L’indagine di Greenpeace rileva che quasi la metà dei fondi dell’Unione Europea destinati alla Regione Lombardia per la zootecnia vengono destinati agli allevamenti intensivi inquinanti ovvero con carichi di azoto che eccedono i limiti di legge. Si parla di ben 120 milioni di euro.

    Dall’indagine, intitolata “Fondi pubblici in pasto ai maiali”, si legge come “Secondo una relazione tecnica della Regione Lombardia, 168 comuni (uno su dieci) sono a rischio ambientale per eccessivi carichi di azoto, principalmente imputabili alle attività di zootecnia intensiva; eppure proprio in quegli stessi comuni gli allevamenti intensivi continuano a ricevere importanti finanziamenti pubblici tramite la PAC (Politica Agricola Comune), mentre le piccole aziende che producono in modo ecologico scompaiono in silenzio“.

    Continua su Ansa.it