I bambini autistici preferiscono i gatti? Parla uno studio francese

    quanti gatti ci sono in Italia

    I bambini autistici preferirebbero i gatti ai cani. Questo è quanto emerge da uno studio pubblicato sulla rivista Frontiers in Psychology e condotto dagli esperti dell’Università di Rennes.

    La preferenza dei felini di casa si suppone sia per via degli sguardi meno “invadenti” rispetto ai cani, che invece tendono a ricercare il contatto visivo anche per lunghi periodi. Atteggiamento, questo, che potrebbe essere interpretato intimidatorio da chi soffre di autismo.

    Continua su LaStampa.it