Festival Gadhimai, tre giorni di infernali sacrifici animali in Nepal

    bovino

    Il Festival Gadhimai è stato definito il più grande sacrificio di animali del mondo. Celebrato in onore della dea indù del potere Gadhimai Mela, il festival è una celebrazione rituale a prevalenza di fedeli indiani che si svolge ogni cinque anni nel villaggio nepalese di Bariyarpur, al confine con l’India.

    Durante tre giorni, tra canti e preghiere, prendono parte alle cerimonie tradizionali nel corso delle quali bufale, capre, pecore, ratti, piccioni e pollami vengono sacrificati con metodi brutali.

    L’edizione del 2009 costò la vita a 200 mila animali. Il festival Gadhimai viene celebrato nonostante un bando emesso nel 2015 da autorità religiose e che la Corte suprema del Nepal ha trasmesso alle autorità locali.

    Continua su LaStampa.it

    CONDIVIDI