Bologna, segrega in casa 24 cani e 12 gatti: donna denunciata

    0
    cani abbandonati

    Una storia che ha del surreale quella proveniente da due comuni, Bazzano e Savigno, nel Bolognese. A seguito di numerose segnalazioni dei vicini che lamentavano degrado e cattivo odore, le guardie Zoofile di Oipa Bologna e la Polizia Locale di Valsamoggia sono intervenuti e hanno trovato una dozzina di gatti, 24 cani e una tartaruga tenuti rinchiusi in condizioni igieniche fatiscenti, ma anche una trentina di carcasse di cani e gatti deceduti dentro alcuni congelatori.

    La proprietaria, una donna di 58 anni che viveva con la madre ultraottantenne, è stata denunciata per maltrattamento di animali.

    Viste le sue condizioni di salute e il fatto che non era collaborativa, è stata sottoposta ad accertamento sanitario obbligatorio e ricoverata in ospedale.

    Continua su Ansa.it