TROMBOCITOPENIA

    0

    Definizione

    È la diminuzione del numero di piastrine circolanti. Si tratta di un disordine emostatico frequente sia nel cane sia nel gatto. Peraltro, esistono razze di cane con una bassa conta piastrinica, come Cavalier King Charles Spaniel (che presentano macropiastrine perfettamente funzionanti), Greyhound, Akita Inu e Shiba.

    Eziopatogenesi

    Le principali cause di trombocitopenia includono:
    • diminuita produzione midollare (generalmente associata ad anemia non rigenerativa o a neutropenia) riconducibile a cause diverse, quali farmaci (ciclofosfamide, azatioprina, estrogeni, fenilbutazone, albendazolo, griseofulvina), neoplasie primarie o metastatiche a carico del midollo, infezioni virali (parvovirosi e cimurro nel cane, FIV e FeLV nel gatto), sepsi, ehrlichiosi, micosi sistemiche;

    • accelerato utilizzo o distruzione delle piastrine. Le cause di distruzione piastrinica possono essere suddivise in immunomediate che saranno descritte in un apposito paragrafo (trombocitopenia primaria immunomediata, lupus eritematoso sistemico, infezioni virali nel gatto come l’immunodeficienza e la leucemia, dirofilariosi, ehrlichiosi, neoplasie, indotte da farmaci ecc.) e non immunomediate (coagulazione intravasale disseminata, vasculite, emorragia da anticoagulanti ecc.);

    • sequestro piastrinico, in particolare in corso di splenomegalia, di torsione splenica, di ipertensione portale o di iperplasia (per malattie infettive croniche), ma anche a seguito di splenomegalia asimmetrica (ematomi, iperplasia nodulare o neoplasie non-ematopoietiche). Altre cause di sequestro piastrinico includono sepsi e ipotermia.