PROLASSO VAGINALE

    0

    Definizione

    Definito anche iperplasia vaginale, consiste in un aumento di volume del tessuto vaginale edematoso, inizialmente nel lume vaginale ma che spesso protrude al di fuori delle labbra vulvari (ptosi).

    Si verifica tendenzialmente nelle cagne di taglia medio-grande, in particolare nelle razze brachicefaliche di giovane età (primo o secondo calore).

    Eziopatogenesi

    Si tratta di un’amplificazione del fenomeno fisiologico di edema e iperemia della mucosa vaginale, secondaria alla stimolazione estrogenica durante la fase proestrale/estrale o in corso di cisti ovariche.

    Più raramente può osservarsi a fine gravidanza quando aumentano le concentrazioni ematiche di estrogeni (anche se in modo lieve).