CAMBIAMENTI DI POSIZIONE INTESTINALE

    0

    Definizione

    Modificazione della normale topografia dell’intestino; tra i cambiamenti di posizione quelli più frequenti sono l’intussuscezione e il volvolo.

    Eziopatogenesi

    Alterazioni della motilità possono predisporre all’intussuscezione (in particolare l’ipermotilità associata alle enteriti) e alla rotazione di tratti dell’intestino intorno al mesentere (volvolo), con occlusione vascolare e tutte le correlate sequele ischemiche ed emodinamiche, sia locali sia sistemiche.