Liù Dottoressa a 4 zampe: il cane fiuta tumore aiuta le persone.

La piccola Liù ha un’abilità del tutto eccezionale. È capace di riconoscere le tracce del tumore grazie al suo olfatto molto sviluppato, anche nelle primissime fasi dello sviluppo della malattia.

cane fiuta tumore

La piccola Liù ha un’abilità del tutto eccezionale.

È un cane fiuta tumore, infatti è capace di riconoscere le tracce del tumore grazie al suo olfatto molto sviluppato, anche nelle primissime fasi dello sviluppo della malattia.

cane fiuta tumore-3

Nell’ospedale Humanitas di Castellanza (Varese) da 5 anni lavora una dottoressa un po’ speciale.

È il giovane pastore tedesco dell’Esercito Liù.

I medici del reparto di urologia riferiscono: «Liù ci ha dimostrato che il tumore ha una molecola caratteristica, anzi caratterizzante, che il cane riesce a riconoscere subito grazie al suo olfatto».

La diagnosi è corretta nel 98% dei casi

Liù è specializzata nel riconoscere il cancro alla prostata, fiutando i campioni di urine dei pazienti.
Il margine di errore è estremamente basso: il 98% delle diagnosi effettuate da Liù si sono rivelate poi corrette.

cane fiuta tumore-2«Tuttavia il Ministero della Salute per ora non consente che la diagnosi sia eseguita col solo fiuto del cane – hanno aggiunto i medici – e per questo tutti i pazienti sono stati precedentemente sottoposti ai normali protocolli medici».

Un caso interessante è quello di un paziente a cui è stato diagnosticato il tumore alla vescica.

Liù aveva fiutato qualcosa, nonostante fosse stata addestrata per riconoscere solo le neoplasie della prostata.

«Credevamo si fosse sbagliata, ma invece dalle analisi seguenti è emerso che quel paziente aveva sviluppato un tumore anche alla prostata».

Era stata addestrata per trovare gli esplosivi

Liù entrò in servizio nell’Esercito nel 2010, ricercando esplosivi.
Successivamente è stata scelta per partecipare a questa sperimentazione particolare e innovativa.

La prima fase di addestramento è servita per farle riconoscere gli odori caratteristici, proprio come si fa per gli esplosivi.

Ogni volta che riconosce quell’odore caratteristico, ma solo in quel caso, Liù si siede e i suoi addestratori possono capire il messaggio che vuole fargli arrivare.

Il suo stipendio? Una crocchetta in più e il suo giocattolo preferito!