Andare in area cani con serenità? ecco cinque consigli da seguire!

Per chi vive in città l'area cani rappresenta quello spazio verde dove il proprio amico può correre liberamente. Ecco alcune semplici regole per godersi al meglio la pausa insieme.

A cura di: Dott.ssa AnnaPaola Rivolta

area cani

Per chi vive in città, l’area cani è uno spazio importantissimo: un angolo verde dove il proprio amico può correre libero e interagire coi propri simili.

Ecco alcune norme basilari di convivenza da seguire e far seguire, e alcuni consigli per la vostra uscita con Fido.

1- Attività fisica in area cani

Prima di giungere al parco, è sempre meglio far praticare un po’ di movimento al nostro amico: questo perché la sua attività fisica nell’area cani deve essere una aggiunta alla sua normale attività, e non uno sfogo incontrollato che potrebbe sfociare in scontri con gli altri animali.

2 – Guinzaglio sì o no?

Quando il cane è in un’area in cui è circondato da altri cani, è molto meglio che non sia legato al guinzaglio: spesso i proprietari pensano di esercitare un controllo sul loro amico, ma invece questa situazione può creare reazioni inaspettate del proprio animale verso gli altri o viceversa. Meglio che sia libero e che impari a comunicare coi propri simili, con gradualità.

3 – Le deiezioni

Raccogliere le deiezioni del vostro cane non è solo segno di civiltà, ma anche di prevenzione di alcune patologie: spesso, quando un cane infetto lascia i propri escrementi in area, crea una diffusione di malattie e parassitosi agli altri. Portate con voi quindi sempre il sacchettino, o usate quelli messi a disposizione dal Comune.

4 – Cosa non portare in area cani

Alcuni proprietari non pensano a certe imprudenze che possono causare veri e propri disastri.

Se la vostra cagnolina è in calore, evitate di farla accedere all’area cani: causereste solo scontro accesi fra i maschi, e stress alla vostra amica.

Stessa cosa vale per i cuccioli che non hanno completato il ciclo vaccinale: rischierebbero di venire colpiti da patogeni per cui non hanno sviluppato ancora un sistema immunitario adeguato!

Infine altro veto a maschi, interi, aggressivi senza museruola; spesso in un’area cani non si ha pieno controllo degli altri animali che ci sono, e un maschio aggressivo è un rischio per gli altri cani senza dubbio. Accedete solo quando l’area cani è vuota, o portatelo a camminare al guinzaglio e provvisto di museruola per evitare spiacevoli e dolorosi incidenti.

5 – Tenete sempre d’occhio Fido

La passeggiata con il vostro cane è un momento di legame con lui, quindi non perdetelo d’occhio: potrebbe essere coinvolto in una zuffa con altri cani, o avere bisogno di voi.

Inoltre è opportuno controllare che non esca quando qualcuno accede all’area cani, o che peggio ancora venga rubato, come purtroppo sentiamo accadere spesso.

La relazione tra voi e il vostro amico si costruisce anche tramite momenti come la passeggiata, per questo è necessario che gli dedichiate del tempo che sia di qualità!